LEGGE MAMMI: REGIONE EMILIA ROMAGNA
LEGGE MAMMI: REGIONE EMILIA ROMAGNA

bologna, 27 giu. (adnkronos) - ''e' importante che il ministero richieda al piu' presto alle regioni un rapporto di collaborazione per formulare il piano per l'emittenza televisiva''. e' quanto ha affermato durante una conferenza stampa al'aSsessore all'urbanistica della regione emilia romagna felicia bottino, ricordando che con la riforma istituzionale, con la quale si delinea un nuovo assetto delle regioni, sara' determinante anche stabilire modifiche alla legge mammi'.

''la legge 223 del 90 -ha infatti ricordato l'assessore- definisce tra l'altro la procedura per giungere all'approvazione di un piano nazionale di assegnazione delle frequenze radiotelevisive. e' compito del ministero delle poste e telecomunicazioni inviare alle regioni una proposta di piano di assegnazione perche' ne vengano verificate le congruita' rispetto alle politiche programmatiche definite in ambito regionale''.

a questo scopo la giunta regionale ha proceduto aalla stesura cartografica delle postazioni esistenti per attivare una prima procedura di verifica, tenendo conto di parametri urbanistici, ambientali e sanitari. (segue)

(lic/BB/adnkronos)