RAITRE: ''LO SPETTACOLO IN CONFIDENZA'' CON DARIO ARGENTO
RAITRE: ''LO SPETTACOLO IN CONFIDENZA'' CON DARIO ARGENTO

ROMA, 29 GIU. -(ADNKRONOS)- SARA' DARIO ARGENTO PROTAGONISTA DELLO ''SPETTACOLO IN CONFIDENZA'', IL PROGRAMMA DI ANNA MARIA MORI IN ONDA DOMANI ALLE ORE 22.50 SU RAITRE. INFRAMMEZZATO DA SPEZZONI DEI SUOI PIU' CELEBRI FILM, IL REGISTA PARLA DELLE SUE PAURE DI BAMBINO, DI ADULTO, DELLA MADRE CON LA QUALE NON ANDAVA D'ACCORDO, DEI CORRIDOI LUNGHISSIMI DELLA CASA ROMANA DI PIAZZA DEL POPOLO DOVE HA VISSUTO L'INFANZIA E LA GIOVINEZZA. PARLA DI SE' E DELLE DONNE: DELLA SUA FORTISSIMA RESISTENZA (''NON MI FIDO...'') A DIVIDERE LA STESSA STANZA E LO STESSO LETTO CON ''UN'ESTRANEA''. LE IMMAGINI DEI FILM CHE SPEZZANO L'INTERVISTA SPAVENTANO.

DARIO ARGENTO, NELL'INTERVISTA CON LA MORI, SI PRESENTA INVECE ALLA TELECAMERA COME UN PERSONAGGIO FRAGILE, CON LE AMBIGUITA', L'INTROVERSIONE, LE NEVROSI E LA TIMIDEZZA DA CUI NASCE IL SUO LAVORO, IL SUO CINEMA.

NELL'INCONTRO CON LA STAMPA POER LA PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA, HA RACCONTATO DI AVER MOLTA PAURA DELL'INTERVISTA, E DI AVERLA VISSUTA, GIORNI DOPO, QUANDO ERA GIA' STATA REGISTRATA, CON UN FORTE SENSO DI DISAGIO.

(RED/PAN/ADNKRONOS)