CONFINDUSTRIA: RISPUNTA ROMITI PER LA PRESIDENZA
CONFINDUSTRIA: RISPUNTA ROMITI PER LA PRESIDENZA

Roma, 18 gen. (adnkronos) - E se alla fine vincesse romiti? il nome dell'amministratore delegato della fiat rispunta infatti con prepotenza nella rosa dei candidati alla presidenza della confindustria.

Malgrado gli sforzi del diretto interessato -che ha piu' volte dichiarato di non voler abbandonare corso marconi- l'indice di gradimento degli imprenditori nei suoi confronti sembra crescere di giorno in giorno. e il nome di cesare romiti rischia di essere quello che, piu' di ogni altro, risuonera' al settimo piano della confindustria non appena i ''tre saggi'' daranno il via alle consultazioni, il 29 e 30 gennaio prossimi.

Tra i suoi piu' convinti sostenitori, a quanto apprende l'adnkronos, ci sono i piccoli industriali (circa in 100 mila aderiscono all'organizzazione di pininfarina) che proprio qualche giorno fa hanno dedicato al tema della futura presidenza della confindustria una riservatissima riunione di comitato. malgrado tutte le precauzioni (''non vogliamo bruciare il nostro candidato'', spiega un imprenditore), qualcuno alla fine cede, lasciando trapelare il nome di romiti. una scelta che viene spiegata con la necessita' di dare alla confindustria anni '90 una ''presidenza forte e autorevole'', in grado di tenere testa sia alle insidie della politica (gli imprenditori non nascondo la loro preoccupazione rispetto al governo che potra' scaturire dalle elezioni di aprile) che a quelle della recessione.

Il gradimento dei piccoli nei confronti del braccio destro di agnelli non e' peraltro una novita': gia' nella scorsa tornata elettorale, avevano indicato nell'amministratore delegato della fiat l'uomo ideale per succedere a luigi lucchini. (segue)

(nnz/gs/adnkronos)