IMI-CASSE: IL NUOVO (3) - LA MAPPA DELLE POSIZIONI
IMI-CASSE: IL NUOVO (3) - LA MAPPA DELLE POSIZIONI

(adnkronos) - il piano raccoglie consensi non solo da parte degli interessati, ma anche dai partiti politici. anche se sulle modalita' di realizzazione, gli schieramenti si contrappongono. ma i tempi sembrano maturi per un ''compromesso''.

il vice segretario del psi, giuliano amato, sottolinea di essere d'accordo con il vice segretario della dc, silvio lega, sull'ingresso delle casse di risparmio nell'azionariato dell'imi attraverso il conferimento dell'iccri, l'istituto centrale di categoria. (rif n. 78). d'altra parte, lo stesso lega aveva sottolineato ieri all'adnkronos che ''l'operazione imi-casse e' sicuramente ancora in piedi e stiamo lavorando ad un progetto che non e' il caso di anticipare, perche' vorrei evitare di vederlo fallire''.

le casse interessate sembrano invece propendere per una acquisizione diretta del pacchetto della cassa depositi e prestiti. la pregiudiziale che pongono e', pero', di ''contare'' nella stanza dei bottoni dell'imi. il ''colosso'' che nascerebbe dall'operazione, obiettano, potrebbe funzionare meglio se la guida fosse unica piuttosto che FRAZIONATA IN UNA pluralita' di soggetti. l'ipotesi, d'altra parte, appare piu' gradita allo stesso ministero del tesoro: risolverebbe infatti alcuni dei problemi della finanza pubblica.

e all'imi? per i vertici di viale dell'arte, che hanno tenuto lunghe riunioni nella giornata di ieri, tutte le soluzioni possono essere valide, purche' si faccia chiarezza e l'istituto acquisisca una rete di sportelli efficace e BEN diffusa geograficamente, CON TUTTI I BENEFICI CHE DA CIO' DERIVEREBBERO SIA IN TERMINI DI RACCOLTA, CHE DI COLLOCAMENTO DEI NUMEROSI PRODOTTI FINANZIARI.

(kat/PE/ADNKRONOS)