IMI-CASSE: SEGRE (C.R. VENEZIA) - ICCRI SOLUZIONE TECNICA
IMI-CASSE: SEGRE (C.R. VENEZIA) - ICCRI SOLUZIONE TECNICA

Venezia, 18 Gen. (Adnkronos) - ''Il progetto Imi-Casse va benissimo: sarebbe una struttura dirompente nel sistema finanziario europeo ed anche internazionale''. Lo ha detto all'Adnkronos il presidente della cassa di Risparmio di Venezia, a margine del convegno sul credito organizzato dal Psi veneto.

''L'Imi ha finanziato tutto il sistema industriale italiano fino ad ora: il problema e' che ora il sistema industriale e' cambiato e l'Imi ha bisogno del network delle Casse di Risparmio. Diverso e' il progetto Imi-Cariplo che e' una fusione tra due grosse strutture finanziaria''. Segre si e' detto fiducioso sulla realizzazione del progetto Imi-Casse: ci arriveremo prima o poi, ora che e' andata via l'urgenza del ministro del tesoro GUIDO Carli di avere i soldi dalla cessione dell'Imi: con il decreto sulle privatizzazioni e l'anticipo di 3.500 miliardi. Ora si puo' ragionare con piu' calma: noi siamo stati 'stretti' in questa vicenda chiusasi a novembre proprio dall'esigenza di Carli di acquisire i soldi derivanti dalla vendita dell'Imi''.

Sull'ipotesi di un conferimento dell'Iccri, il presidente della cassa di Risparmio di Venezia Giuliano Segre ha spiegato che: ''questa e' una soluzione contingente, tattica, tecnica per sistemare l'Istituto Centrale delle Casse di Risparmio, di cui le stesse casse non hanno piu' bisogno. Un esempio lampante e' che ora i maggiori istituti -tra cui noi stessi- emettiamo gli assegni bancari autonomamente''.

(Dac/AS/ADNKRONOS)