ELEZIONI: SCOTTI - OCCHI APERTI SU NUOVE LISTE E TERRORISMO
ELEZIONI: SCOTTI - OCCHI APERTI SU NUOVE LISTE E TERRORISMO

Roma, 7 Feb. - (Adnkronos) - Attenzione ai partiti neonati, occhi aperti sul terrorismo. A meno di due mesi dalle elezioni, il Ministro dell'Interno, Vincenzo Scotti, lancia un appello ''a tutte le forze politiche ad avere il massimo della trasparenza nella formazione delle liste elettorali. Bisogna evitare -dice- che forme criminali tentino di condizionare lo svolgimento del confronto elettorale. Io starei attento a molte formazioni nuove che, alla ricerca di voti, possono dare spazio a chi i partiti storici mettono fuori dalle proprie liste''. Scotti, CHE IN MATTINATA HA PRESIEDUTO UN VERTICE CON TUTTI I PREFETTI DEI CAPOLUOGHI DI REGIONE, esprime anche l'auspicio che tutti si attengano alle direttive della Commissione Antimafia per quel codice di autoregolamentazione che i partiti sono ora chiamati a mettere in pratica.

''Le vicende della Spagna - ha proseguito il Ministro dell'Interno riferendosi alle recenti azioni terroristiche - richiamano l'attenzione non solo a fatti interni ma anche a fatti internazionali. Domani a Genova si svolgera' un incontro in Prefettura in relazione allo svolgimento delle manifestazioni colombiane''.

In tema di criminalita', Scotti sottolinea COME la ''mappa del crimine'', REALIZZATA con il contributo di tutte le forze di polizia, COSTITUISCA un primo passo per evitare sovrapposizioni e giungere ad un vero coordinamento. QUANTO AL Il sequestro del piccolo Farouk Kassam, ''sta seguendo - dice Scotti - il modulo tipico dei sequestri in Sardegna. In Calabria la nostra attenzione particolare e' riversata su due RAPIMENTI i casi Conocchiella e Malgeri''.

(red/ZN/ADNKRONOS)