BLOCCO SALARI: LARIZZA ATTACCA TRENTIN
BLOCCO SALARI: LARIZZA ATTACCA TRENTIN

roma 18 feb. -(adnkronos)- ''non siamo d'accordo con trentin perche' ci sembrerebbe anomalo introdurre una scena di guerra, di economia di guerra in tempo di pace''. il neo leader della uil pietro larizza e' tornato cosi' a bocciare l'ipotesi lanciata dal segretario della cgil per un blocco temporaneo (6 mesi) di prezzi e salari, una misura drastica in grado di ridurre il tasso d'inflazione.

''i prezzi e i salari - ha spiegato larizza - non possono essere governati con atti amministrativi ma una soluzione deve essere trovata attraverso il consenso''.

sensibilissimo alla parola ''blocco'', il leader della uil non sembra disturbato all'ipotesi di ''tregua'' di salari e prezzi prospettata dal segretario del psi bettino craxi. ''una tregua mediante accordo tra le parti - ha sostenuto - e' piu' forte, piu' presentabile, piu' efficace''. e larizza pensa ad una tregua in grado addirittura di ''raffreddare per due tre anni i consumi''.

(gim/bb/adnkronos)