FISCO: ANDREOTTI (2)
FISCO: ANDREOTTI (2)

(ADNKRONOS) - SULL'ETERNA QUESTIONE DELLA PERMANENZA O MENO DEL CONTROLLO IN MANI PUBBLICHE, ANDREOTTI RIBADISCE CHE ''DIPENDE DAI SETTORI, CE NE SONO ALCUNI CHE DEVONO RIMANERE AL 51 PER CENTO, SE POI CI SONO MOTIVI OBIETTIVI PER SUPERARLO, LA LEGGE STABILISCE CHE E' IL CONSIGLIO DEI MINISTRI CHE DEVE FARLO'', AFFERMA ANDREOTTI AGGIUNGENDO POI: ''CREDO CHE LA COSA IMPORTANTE SIA CHE ABBIAMO POTUTO FARE LA LEGISLAZIONE CHE MANCAVA DA TEMPO, COMPRESA QUELLA SULL'OPA. UNO DEI PUNTI CHE ATTRAVERSO LE PRIVATIZZAZIONI VOGLIAMO REALIZZARE E' DI CREARE MOLTISSIMI AZIONISTI, NON DI PASSARE DA UN GRUPPO PUBBLICO A UNO PRIVATO. QUESTA SAREBBE UNA PRIVATIZZAZIONE PER MODO DI DIRE''.

(CAR/LR/ADNKRONOS)