JUGOSLAVIA: INIZIATI I PREPARATIVI PER CASCHI BLU
JUGOSLAVIA: INIZIATI I PREPARATIVI PER CASCHI BLU

Capodistria, 18 Feb. (Adnkronos) - In Croazia sono gia' in corso i preparativi per l'arrivo dei caschi blu delle nazioni Unite, benche' il via all'operazione debba ancora essere formalizzato dal consiglio di sicurezza. La decisione definitiva viene comunque data per scontata dopo il parere positivo e la proposta formalizzata dal segretario generale Boutros Ghali, il quale suggerisce nel rapporto, inoltrato al consiglio, l'impiego di circa 14 mila uomini, tra militari, reparti di supporto logistico, unita' di polizia e osservatori. Nel contingente verrebbero inquadrate 12 brigate composte da militari di una trentina di paesi, tra i quali alcuni europei come Belgio e Francia.

Il mandato della forza di pace e' oggetto di contenzioso tra il palazzo di vetro e la dirigenza di Zagabria, dovrebbe durare per un periodo iniziale di un anno, rinnovabile alla scadenza fino ad una soluzione politica duratura. Il comando dei caschi blu che verranno dislocati nelle aree controllate dalle milizie serbe in alcune altre zone critiche come il corridoio di Pakrac e Virovitica sara' a Serajevo mentre a Zagabria e' gia' stato istituito dal governo croato un dipartimento speciale per i futuri contatti con i caschi blu. (Segue)

(Dac/GS/ADNKRONOS)