DANZA: ''WU'' A RICCIONE, PARLA IL COREOGRAFO
DANZA: ''WU'' A RICCIONE, PARLA IL COREOGRAFO

Roma, 6 Mar. (Adnkronos) - Debutta domani sera a Riccione nella Sala centrale, ''Wu'', l'ultima creazione di Claudio Gasparotto. Il coreografo-danzatore sara' in scena accanto a Roberta Lepore e Paki Zennaro che eseguira' musiche dal vivo espressamente composte per l'occasione. Si replica domenica 8.

''Non sono nato coreografo -ha detto all'adnkronos Gasparotto- Ho cominciato tardissimo a studiare. Eppure ho capito che quello era il mio mondo, l'universo che volevo sperimentare e scoprire. Sono sempre stato affascinato dalle dinamiche del corpo umano, dal variare dei tempi e degli spazi in relazione a determinate situazioni. Ho cominciato pero' ad amare la danza, a convincermi che non esista filosofia esistenziale piu' completa e coerente''.

''Ma e' cosi' difficile esistere in Italia -ha continuato- Molto spesso tutto e' legato alla singola persona, alla disponibilita', alle intuizioni di chi ha deciso di 'appoggiare' la tua causa. All'estero si e' piu' apprezzati, l'artista ha una sua dignita'. Forse partiro' per la Germania. Il crollo del muro di Berlino ha indubbiamente determinato una situazione di grande incertezza dal punto di vista economico ma si puo' creare onestamente e dignitosamente''. (Segue)

(Cap/as/adnkronos)