INCA-PERU: GIAPPONESI IN SUD AMERICA PRIMA DI COLOMBO? (2)
INCA-PERU: GIAPPONESI IN SUD AMERICA PRIMA DI COLOMBO? (2)

(ADNKRONOS)- PER QUANTO RIGUARDA IN PARTICOLARE LE ETNIE, E' CERTO INTERESSANTE LA PRESENZA DEL VOLTO FEMMINILE GIAPPONESE (NELLA GRANDE CERAMICA D'ARTE PERUVIANA DEL PERIODO NAZCA) -CHE SI DOVREBBE PERALTRO IDENTIFICARE CON IL ''MITICO ESSERE ANTROPOMORFO'' PROTETTORE DELLA FECONDITA'- MA ANCORA PIU' INTERESSANTI -INFORMA L'ADKRONOS- SONO LE INCISIONI SU PIETRA DI MONTE ALBAN (MESSICO CENTRALE) CHE RAPPRESENTANO DONNE (PARTORIENTI) DELLE PRINCIPALI RAZZE DEL MONDO ANTICO.

QUALI POTEVANO ESSERE LE RELAZIONI ''FERROVIARIE'' TRA L'ANTICO EGITTO E ALCUNE CIVILTA' PRECOLOMBIANE? COME SPIEGARE LE SOMIGLIANZE TRA LA LA PREISTORIA DELLE CIVILTA' MEDITERRANEE E LA STORIA DI QUELLE PRECOLOMBIANE, CON SALTI DI 1400-1500 ANNI(CHE SONO ANCHE GLI INTERVALLI FRA SPAVENTOSI EVENTI SISMICI)?

INFINE SE LE IMMAGINI DI SCIMMIE, UCCELLI, RAGNI INCISE SU ENORMI PIETRE E MONTATE SUL TERRITORIO PERUVIANO (TUTTORA LEGGIBILI, COMPRENSIBILI, SOLTANTO DA UN AEREO) NON ERANO DELLE ''SEGNALAZIONI PER PILOTI DI NAVICELLE EXTRA TERRESTRI'' MA SOLTANTO SIMBOLI DI UN CALENDARIO ASTRONOMICO E SE LE ENORMI ''PISTE DI ATTERRAGGIO'' ERANO SOLTANTO LE 'LANCETTE' DI UN OROLOGIO SOLARE SUL TERRITORIO, QUALE TERRESTRE DEL TEMPO POTEVA CONSULTARE QUEL CALENDARIO E QUELL'OROLOGIO?

(PAL/BB/ADNKRONOS)