DANZA: DA DOMANI ALL'ELFO FRANCIA E WEIKEL
DANZA: DA DOMANI ALL'ELFO FRANCIA E WEIKEL

Roma, 9 Mar. (Adnkronos) - Si apre domani sera al teatro dell'Elfo a Milano la seconda edizione di ''Danza e Teatro''. In scena dal 10 al 12 marzo Monica Francia con ''Il profumo del respiro'' (musiche di Sergej Prokofiev e Evan Lurie) e dal 13 al 15 teri Weikel in un assolo dal titolo ''Avviso di ritorno'' (musiche di John Cage e Antonello Salis).

Cresciute tra i fermenti innovativi della nuova coreografia americana, Teri Weikel e Monica Francia si sono imposte, in questi ultimi anni, all'attenzione della critica per aver saputo sviluppare un proprio universo coreografico senza negare, peraltro, gli unflussi della loro formazione. Stile energeico, vibrante per la Weikel che sfrutta lo ''strumento-corpo'' per scoprirne le infinite possibilita' gestuali, sensibile alle suggestioni della danza africana, orientale, della filosofia yoga.

Diverso l'approccio coreografico di Monica Francia. L'artista ravennate ha sposato le tesi del cunnighamiano Steve Paxton che intorno agli anni '70 aveva cominciato a lavorare sul sistema del ''contact-improvisation'', una metodologia che esplorava le possibilita' dinamico-gestuali in relazione alle pratiche sportive e alle arti marziali -ha detto la stessa Francia prima del debutto del ''Profumo del respiro''. ''Quando creo uno spettacolo non parto mai da un testo, da un'idea, ma dall'energia fisica, dal contatto appunto, dall'armonia. Spesso l'ispirazione nasce dai sogni; in particolare questo lavoro e' basato su visioni e presagi e sulle sensazioni che questi presagi provocano in noi. Eppure solo alla fine di ogni performance mi rendo conto di cio' che ho costruito: tutto nasce ''automaticamente'', come un medium che riceve messaggi, li scrive e poi li rilegge. E' strano, me riesco a comprendere la vera essenza dello spettacolo solo dopo essere andata in scena, allora lo stimolo iniziale prende corpo, diventa materia e fonte di creazione''.

(Cap/Pat/Adnkronos)