DIETA: AL BUIO SI MANGIA DI PIU'
DIETA: AL BUIO SI MANGIA DI PIU'

Roma, 9 mar (adnkronos) - Meno luce c'e' e piu' si mangia. In inverno si mangia di piu' perche' le ore di luce sono di meno, quindi utilizzando la ''fototerapia'', cioe' illuminando l'ambiente e rendendolo piu' ''estivo'', si potrebbero risolvere molti casi di bulimia, un disturbo per cui il soggetto mangia con forte desiderio tutto quello che trova. A queste conclusioni sarebbe giunto un gruppo di ricercatori canadesi in uno studio pubblicato sull'american journal of psychiatry.

Secondo la pubblicazione, l'attrazione per il cibo aumenta nei mesi invernali rispetto ai mesi estivi ed il numero delle ''grandi abbuffate'' sarebbe inversamente proporzionale al numero di ore di luce. Da calcoli effettuati dagli studiosi canadesi risulta che le abbuffate vanno da una media di tre alla settimana nel mese di luglio a dieci alla settimana nel mese di gennaio. A questo punto la fototerapia potrebbe aiutare molti bulimici, a diminuire nei mesi freddi e bui l'attrazione per il cibo, aiutandoli a perdere peso e a diminuire i rischi connessi alla conseguente obesita'. A convalidare il risultato, secondo gli psichiatri canadesi, ci sarebbe anche il numero di visite mediche per bulimia: meno di 5 visite a medico nel mese di agosto ad oltre 25 in dicembre.

(ria/zn/adnkronos)