MEZZOGIORNO: CONVEGNO FIME - SARCINELLI (2)
MEZZOGIORNO: CONVEGNO FIME - SARCINELLI (2)

(adnkronos) - Insomma, anche per Sarcinelli, sono da preferire incentivi di carattere fiscale rispetto a quelli finanziari. Questi ultimi andrebbero semmai conservati solo per le nuove imprese. Ma anche questi incentivi, come quelli fiscali, devono avere una ''vita limitata''.

A questo punto e' dunque necessario ''ripensare la funzione del banchiere''. Sarcinelli scarta il sistema bancario fondato sulla specializzazione secondo le scadenze (a breve o a medio-lungo termine). E' invece la ''banca mista'', o quella di tipo germanico, che va ritenuta ''la piu' adatta per stimolare lo sviluppo di un'area nel momento in cui lo stato, saggiamente, decidesse di ritirarsi almeno parzialmente dalla funzione allocativa nel sud''.

Ma questo nuovo ''comportamento'' della banca ''non potra' essere guidato dal mercato se essa non sara' privatizzata, e per privatizzata -ha concluso Sarcinelli- intendo venduta a privati che la controllano e la guidano''.

A questo proposito, Sarcinelli considera il meccanismo di selezione della dirigenza bancaria ''cosi' deteriorato da rendere preferibile un'azione volta alla privatizzazione vera'', e non ''un semplice passaggio da una mano pubblica a un'altra altrettanto pubblica. (segue)

(lio/zn/adnkronos)