NUCLEARE: TRAFFICO (2) - COLLABORAZIONE EURATOM
NUCLEARE: TRAFFICO (2) - COLLABORAZIONE EURATOM

(adnkronos/dpa)- Gli investigatori hanno rivelato che alle indagini ha partecipato anche un esperto dell'Euratom, inviato dall'organizzazione europea per l'energia atomica da Lussemburgo per collaborare all'inchiesta. Priorita' assoluta e' stata data alla ricerca dei ''mandanti'' dei due trafficanti, della provenienza della partita nonche' del canale utilizzato per far giungere l'uranio in Germania.

Secondo fonti ben informate citate dalla ''dpa'', gli acquirenti potenziali tedeschi della partita ''sono noti alle autorita' che mantengono il massimo riserbo per proseguire le indagini ulteriormente''. Le autorita' tedesche sono inoltre in ''stato d'allerta'' temendo altri tentativi di vendita.

L'esperto della ''Reactor Safety Company'' ha precisato che la partita sequestrata ''e' troppo esigua per fabbricare una bomba atomica, che richiede almeno cento chili di uranio arricchito con il 20 per cento dell'isotopo U-238''.

(lar/pe/adnkronos)