PASOLINI: POSTAL REPLICA A GALLI
PASOLINI: POSTAL REPLICA A GALLI

Roma, 9 mar. (Adnkronos) - Riferendosi alla prefazione che giorgio Galli premette al suo libro ''Omicidio nella persona di Pier Paolo Pasolini'', il senatore Giorgio Postal membro della direzione Dc, ha dichiarato: ''Le analisi del Giorgio Galli politologo possono essere apprezzate anche se non condivise; le ipotesi di Giorgio Galli dietrologo, secondo cui la morte di Pasolini deve essere fatta risalire ad un complotto della Dc, che lo scrittore voleva processare, sarebbe semplicemente risibile se dietro di essa non si scorgesse la meschinita' di chi, in campagna elettorale, vuol distogliere l'attenzione degli elettori dai fatti concreti per volgerla verso la fantapolitica''.

''Onesta' intellettuale e rigore storico -HA PROSEGUITO POSTAL- vorrebbero che Galli ricordasse, oltre le frequentazioni dello scrittore da cui prende spunto per avallare la tesi del complotto, gli articoli scritti da Pasolini in difesa della vita contro l'aborto''.

(Gug/PE/Adnkronos)