PUBBLICITA': IN SPAGNA GREENPEACE CONTRO L'ENDESA
PUBBLICITA': IN SPAGNA GREENPEACE CONTRO L'ENDESA

Roma, 9 mar. (adnkronos) - ''Energia viva. La natura, la terra e l'acqua meritano il nostro rispetto''. Comincia cosi' il testimonial della campagna pubblicitaria dell'Empresa Nacional de Electricidad (Endesa), l'Enel spagnola. E Greenpeace si scatena, denunciando l'azienda per pubblicita' falsa e tendenziosa.

Secondo i guerrieri dell'arcobaleno, infatti, i crimini ambientali sarebbero una lunga tradizione dell'Endesa, a cominciare dalla contaminazione di 200.000 ettari di boschi dei Pirenei, causata dalle emissioni di zolfo della centrale di Andorra, recentemente riconosciuta dalla rivista ambientalista ''Acid News'' come una delle centrali elettriche piu' inquinanti d'Europa, insieme all'altra, pure spagnola, di La Coruna.

Greenpeace, inoltre, accusa l'Endesa di voler costruire una nuova centrale ed un porto per lo scarico del combustibile a Maiorca, in un'area classificata come protetta. La denuncia e' stata accompagnata da un dossier dal titolo ''Endesa: energia sporca''.

(Ata/Par/Adnkronos)