VETRO: IL ''RICICLAGGIO A COLORI'' (4)
VETRO: IL ''RICICLAGGIO A COLORI'' (4)

(adnkronos) - ''la possibilita' di eseguire una separazione efficace e ad alto rendimento -avverte sandro hreglich, della stazione sperimentale del vetro di murano e membro del gruppo di lavoro sul vetro- resta comunque legata alla buona volonta' del cittadino, alla qualita' del rottame gettato nelle campane e al modo in cui viene trattato dai raccoglitori''. l'esempio piu' brillante, secondo hreglich, e' quello della germania dove un'accurata e ordinata separazione a monte, consente di ottenere un rottame di buona qualita' e di migliorare il rendimento.

la germania pero' e' anche lapatria della prima macchina in grado di effettuare la separazione del vetro per colori. prodotta dalla bma, riesce a ''leggere'' circa 5 tonnellate di rottami l'ora. un quantitativo molto basso, ad un costo proibitivo: oltre 800 milioni di lire.

in corsa per vincere la sfida tecnologica e accaparrarsi un mercato che potrebbe avere sviluppi decisamente promettenti ci sono anche altre societa': le tedesche siemens, eme ed s + s; la maltha glasrecyclin (la piu' antica azienda vetraria olandese) e alcune societa' statunitensi. nessuna e' pero' riuscita a mettere a punto un modello commerciabilizzabile. non solo. (segue)

(ata/zn/adnkronos)