FARNESINA: NUOVI AMBASCIATORI (2)
FARNESINA: NUOVI AMBASCIATORI (2)

(adnkronos)- l'ambasciatore umberto zamboni di salerano e' nato a torino nel luglio 1935 ed e' laureato in giurisprudenza. entrato in carriera diplomatica nel 1967, viene destinato all'ambasciata d'italia a tokyo nel maggio 1965. nel febbraio 1968 e' nominato cnsole d'italia a marsiglia. riassume al ministero nel febbraio 1970 all'istituto diplomatico e successivamente alla direzione generale degli affari economici. nel settembre 1973 e' destinato all'ambasciata d'italia a vienna. promosso consigliere d'ambasciata nel gennaio 1978, e' primo consigliere a caracas nel luglio 1978. rientra a roma nel novembre 1981 al cerimoniale diplomatico della repubblica. viene promosso ministro plenipotenziario di 2/a classe nel novembre 1986. nell'agosto 1988 e' nominato ambasciatore d'italia a san marino. l'ambasciatore zamboni di salerano subentra a guatemala all'ambasciatore ruggirello destinato ad altro incarico.

l'ambasciatore raffaele berlenghi e' nato a milano il 9 maggio 1940, ed e' laureato in giurisprudenza. entrato in carriera diplomatica nel 1965, nel marzo 1968 viene destinato a ginevra alla delegazione diplomatica speciale per il disarmo. nell'ottobre 1968 riassume al ministero alla direzione generale degli affari politici, successivamente al gabinetto dell'on. ministro ed alla direzione generale del personale. nel marzo 1970 e' destinato a parigi alla rappresentanza permanente d'italia presso l'ocse. nel giugno 1972 viene nominato console d'italia a bastia. promosso consigliere di legazione nel maggio 1975, e' destinato all'ambasciata d'italia a varsavia. rientrato a roma nel giugno 1978, e' assegnato alla direzione generale del personale, alle dirette dipendenze del direttore generale. promosso consigliere d'ambasciata nel luglio 1980, e' nominato console generale a hong kong nel settembre 1980, anche per il territorio portoghese di macao nel febbraio 1984 e' a bruxelles alla rappresentanza permanente presso la nato, in qualita' di primo consigliere. rientrato a roma nel settembre 1988 alle dirette dipendenze del direttore generale del personale e dell'amministrazione, viene promosso ministro plenipotenziario di 2/a classe nel dicembre 1988. l'ambasciatore raffaele berlenghi succede a damasco all'ambasciatore alberto ramassa valacca che lascia il servizio per raggiunti limiti d'eta'. (segue).

(com/bb/adnkronos)