ELEZIONI: ALTISSIMO (2) - METTERE LA RAI SUL MERCATO
ELEZIONI: ALTISSIMO (2) - METTERE LA RAI SUL MERCATO

(adnkronos) - altissimo ha quindi diffidato gli elettori dallo scegliere ''i liberali al metanolo nella dc e nelle leghe''. ''solo comportamenti davvero liberali -ha detto- consentiranno all'italia di restare in europa, insistendo nell'impegno per tagli di spesa e privatizzazioni''. e, per battistuzzi, il ricorso al capitale privato non deve risparmiare la rai. ''bisogna metterla sul mercato - ha detto il presidente dei deputati liberali- o toglierle la pubblicita' e indicizzare il canone''. a quel punto, hanno sottolineato i due esponenti del pli, ''potra' essere lottizzata quanto vuole, ma dovra' fare i conti con i telespettatori''.

Ma ''inquinamenti dell'informazione'' non si registrano solo sul versante pubblico. altissimo sollecita una riflessione sulle concentrazioni editoriali e preannuncia per l'inizio della prossima legislatura una proposta di legge che disciplini la possibilita' di detenere quotidiani per i grandi gruppi. ''negli stati uniti -dice il segretario liberale- non si e' mai nemmeno immaginato che 'general motors' o 'l'american food', ad esempio, siano proprietari del 'times' o del 'washington post'. anche da noi, bisogna evitare che gli incroci proprietari condizionino l'informazione''.

(pnz/gs/adnkronos)