CDA RAI: PEDULLA'
CDA RAI: PEDULLA'

ROMA, 25 MAR. -(ADNKRONOS)- Che la rai continui a svolgere, ''anche in considerazione dell' asprezza della competizione elettorale in corso, il proprio ruolo informativo che metta gli elettori in condizione di esercitare al meglio le scelte politiche legate al prossimo voto. '' con queste parole, che suonano come una sorta di richiamo ai doveri del servizio pubblico, il presidente della rai walter pedulla', e' intervenuto oggi al consiglio di amminsitrazione della rai. la ''comunicazione'' di pedulla', d'accordo con il direttore generale gianni pasquarelli, e' stata condivisa all'unanimita' dai consiglieri.

pedulla si e' inoltre rivolto ai direttori di rete e di testata perche' ''valutino serenamente il tipo di informazione fornita e garantiscano che , negli ultimi decisivi giorni della campagna elettorale le indicazioni del cda e della commissione parlamentare vengano rispettate con il massimo scrupolo e convinzione, persino con puntiglioso accanimento nell'evitare che venga danneggiata l'immagine della rai in questo clima di attezione e tensione emotiva''.

''il servizio pubblico - vale la pena di ricordarlo ancora una volta -ha detto ancora pedulla'- ha dei doveri in piu' rispetto alle altre aziende che si occupano di informazione, scritta o elettronica: quello di rispettare in ogni momento i principi di pluralismo, completezza e obiettivita' contenuti nelle norme del piano editoriale. e quello -nel periodo elettorale- di attuare scrupolosamente le indicazioni formulate dalla commissione parlamentare di vigilanza''.

(RED/PAN/ADNKRONOS)