CINEMA E PSICANALISI: UN CONVEGNO A ROMA (2)
CINEMA E PSICANALISI: UN CONVEGNO A ROMA (2)

(ADNKRONOS) - Nello studio del dottor Freud vi era presenza prominente di oggetti d'arte archeologici che lo aiutavano nelle sue congetture interpretative, mentre a casa vi era una gran quantita' di oggetti di significato piu' personale. Verra' inoltre riproposta una intervista che Carl Gustav Jung concesse nel 1961, all'eta' di 84 anni, alla ''BBC'' inglese, mentre ''the man who shot John Lennon'' (ntsc inglese) tenta di ricostruire il personaggio di Mark Chapman, l'uomo che uccise l'ex beatle a New York. La ricostruzione si basa su un'intervista dello stesso assassino e sui resoconti dei suoi familiari, amici e conoscenti. Ne emerge una figura di giovane ambizioso, scontento ed infelice, con sbalzi dell'umore e tendenza alla mitomania.

Dopodomani sera, al teatro Brancaccio, proiezione di ''crimini e misfatti'' di Woody Allen, cui seguira' un inontro dibattito tra psichiatri e pubblico. Parteciperanno, Antonio Balestrieri, Darkut Kemali, Vittorio Volterra. Sabato e' invece in cartellone il film ''Cattive Compagnie'' di C. Hanson. Le serate sono coordinate da Stefania Rossini.

(GDD/PAN/ADNKRONOS)