NAVI ECOLOGICHE: SABATO IL VARO DELLA PRIMA ITALIANA DOPPIO SCAFO
NAVI ECOLOGICHE: SABATO IL VARO DELLA PRIMA ITALIANA DOPPIO SCAFO

roma,2 apr.-(adnkronos)- sara' varata sabato nel porto di ancona l' ''isola blu'' della finaval, la prima nave italiana ecologica dotata di doppio scafo in acciaio a tenuta totale.

la nave, che stazza 85 mila tonnellate e puo' raggiungere, a pieno carico, la velocita' di 14 nodi e mezzo, e' stata realizzata nei cantieri finmare di ancona su ordinazione di un pool di armatori italiani riuniti nella petrotank, una societa' costituita per gestire la nuova flotta ecologica. oltre alla finaval di gianni barbaro (che e' anche presidente della petrotank) ne fanno parte il gruppo ferruzzi, la premuda di jacorossi e la finmare, che si sono impegnati a realizzare ciascuno una nave identica nelle caratteristiche all'''isola blu'' della finaval.

l'operazione ideata dai quattro armatori ''ecologici'' e' partita tre anni fa, e sabato mattina la prima delle quattro navi lascera' infine il porto di ancona per prendere servizio. tempi assai piu' brevi per le ''sorelle'': al ritmo di una ogni sei mesi, entro un anno e mezzo la flotta sara' completata.

costata 80 miliardi, ''l'isola blu'' ha un doppio scafo costituito da una sorta di 'guscio' in acciaio dello spessore di due metri che garantira' la perfetta tenuta del carico (combustibile o greggio) sia in caso di collisione che nel corso delle operazioni di imbarco e sbarco. un sistema di protezione dell'ambiente gia' in vigore in diversi paesi, tra cui gli usa, nelle cui acque territoriali, a partire dal 1994, potranno muoversi soltanto navi dotate di questo particolare tecnico.

(bib/AS/ADNKRONOS)