CONI: LA GIUNTA CHIEDE REVOCA DIRITTO FISSO
CONI: LA GIUNTA CHIEDE REVOCA DIRITTO FISSO

roma 13 mag. - (adnkronos) - la giunta esecutiva del coni, riunita oggi al foro italico, ha chiesto, con una lettera inviata al presidente del consiglio giulio andreotti ed ai ministri formica e tognoli, la revoca del diritto fisso di 100 lire su ogni posta di gioco del concorso totocalcio, previsto dall'art. 27 della legge 30-12-1991 n. 412. tale decisione era stata approvata all'unanimita' dal consiglio nazionale del coni il 30 Arile scorso. il presidente del coni gattai ha affermato di aver avuto contatti con rappresentanti di vari partiti e capigruppo, i quali hanno manifestato piena solidarieta'

il presidente ha informato la giunta delle notizie, diffuse ieri, relative ad un'inchiesta che sarebbe stata aperta dalla magistratura, a seguito di un esposto pervenuto alla stessa ''su presunte irregolarita' riguardanti i lavori di installazione e successiva rimozione delle tribune del ''centrale'' del tennis al foro italico. in proposito, il presidente del coni ha ricordato la decisione e la procedura seguita per la scelta delle ditte e l'acquisizione dell'appalto, per un importo di 383 milioni piu' iva, con un ribasso del 20 per cento sulla base d'asta.

(flo/zn/adnkronos)