CSM: ARCHIVIAZIONE (7)
CSM: ARCHIVIAZIONE (7)

(ADNKRONOS) - BISOGNA OBIETTARE, IN OGNI CASO, CHE PROBLEMI ATTINENTI ALL'OBBLIGO DELLA SEGRETEZZA AVREBBERO POTUTO E DOVUTO ESSERE AFFRONTATI SECONDO LE REGOLE DELLA PROCEDURA PENALE (ARTT.201 E/O 202 CPP) E NON ATTRAVERSO UNA LETTERA ESPOSTO A POSTERIORI INDIRIZZATA AL PRESIDENTE DEL SENATO, AL PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI, AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, AL PROCURATORE GENERALE PRESSO LA CORTE DI CASSAZIONE ED AL VICE PRESIDENTE DI QUESTO CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA!! STAMPA A PARTE.

ALLA LUCE DEI RILIEVI FIN QUI FORMULATI NON SEMBRA CHE L'INIZIATIVA DEI DOTTORI IONTA E NITTO PALMA, DI PER SE' LEGITTIMA SOTTO IL PROFILO DEL RISPETTO DELLE NORME PROCESSUALPENALISTICHE, ABBIA REALIZZATO UNA QUALCHE FORMA DI ''SOTTRAZIONE'' DI PERSONA CHE OPERI ALL'INTERNO DELLA COMMISSIONE - L'ESPRESSIONE E' DEL SEN. GUALTIERI - ''ALLE GARANZIE DELLE QUALI GODE L'ORGANISMO PARLAMENTARE''; AL CONTRARIO, NEL RISPETTO ED A TUTELA DI QUESTO (TRANNE CHE SI MUOVA DALLA CONVINZIONE CHE UN ''ORGANISMO PARLAMENTARE'' E' UN'ENTITA' A SE' STANTE, SVINCOLATA DAL COMPLESSO DELLE NORME CHE REGOLANO SOTTO VARI PROFILI UN QUALSIASI ''ORGANISMO'' CHE OPERI ALL'INTERNO DELL'ORDINAMENTO DELLO STATO, COME TALE GELOSAMENTE DA PROTEGGERE DA PRESUNTE INVADENZE E/O INTERFERENZE ESTERNE); AL CONTRARIO, OSSERVAVA QUESTA COMMISSIONE I DOTTORI IONTA E NITTO PALMA SI SONO ADOPERATI, SEGUENDO LE INDICAZIONI OFFERTE DALLA NORMA DI PROCURA, PER INDIVIDUARE IN QUAL MODO E AD OPERA DI CHI SIANO STATE LESE LE ''GARANZIE'' RICONOSCIUTE DALL'ORDINAMENTO ALL''ORGANISMO PARLAMENTARE'' IN QUESTIONE. (SEGUE)

(RED/PE/ADNKRONOS)