CSM: TRASFERITO CLAUDIO BARATTA
CSM: TRASFERITO CLAUDIO BARATTA

Roma, 13 Mag. (Adnkronos) - Il plenum del consiglio superiore della magistratura ha deciso stamane il trasferimento punitivo, con 23 voti a favore e 3 astensioni, del pretore di Cefalu' Claudio Baratta. E' stata quindi accolta la proposta avanzata due settimane fa dalla prima commissione referente, presieduta dal togato di Unicost Luciano Santoro e redatta dal componente laico del pds Alessandro Pizzorusso.

Baratta era accusato di aver leso il prestigio dell'ordine giudiziario e di esser venuto meno ai doveri del magistrato, per aver condotto affari come contitolare della Srl ''Cala Novella'' di cui era socio anche il presunto mafioso Salvatore Guercio legato alla cosca di Michele Greco. Inoltre il magistrato era accusato di scarsa produttivita', pessima conduzione negli affari dell'ufficio e falsificazioni dei dati sulla sua operosita' nei rapporti ai superiori.

Dopo due procedimenti penali e quattro disciplinari, di cui l'ultimo si e' concluso con la condanna alla perdita di due anni di anzianita' e il trasferimento d'ufficio, Baratta e' stato ritenuto responsabile anche dal plenum, nonostante la difesa di oltre due ore e mezzo del suo difensore Antonio Carollo, che ha respinto tutti gli addebiti. (Segue)

(And/as/adnkronos)