EDITORIA: GARDINI ACQUISTA NUOVE QUOTE DELL'INDIPENDENTE?
EDITORIA: GARDINI ACQUISTA NUOVE QUOTE DELL'INDIPENDENTE?

ROMA, 13 MAG -(ADNKRONOS)- per rilanciare il quotidiano ''l'indipendente''raul gardini acquistera' nuove quote azionarie? tiziano barbieri, presidente della casa editrice sperling & kupfer, portavoce della cordata di imprenditori che si e' presa a cuore le sorti dell'impresa editoriale, non smentisce ne' conferma l'interessamento del patron de ''il moro'', la barca che sta facendo sognare milioni di italiani. ''se gardini intende scommettere su questa iniziativa - ha precisato - lo vedremo molto presto, nell'assemblea dei soci di venerdi' prossimo''.

l'appuntamento del 18 maggio sara' infatti decisivo per ''l'indipendente'': gli azionisti, oltre una ventina, dovranno scegliere se ricapitalizzare l'azienda (occorrono circa 20 miliardi) oppure metterla in liquidazione, cioe' chiuderla dopo appena sei mesi di vita. tiziano barbieri e' fiducioso sul futuro del quotidiano e parla di ''trattative serie e serrate per l'ingresso di nuovi soci'' ed anche per l'acquisto di ulteriori quote da parte degli azionisti attuali. l'unica cosa certa, ha dichiarato barbieri all'adnkronos, e' che gli imprenditori bresciani, simpatizzanti leghisti, non entreranno nell'azionariato: ''i contatti si sono definitivamente interrotti''.

l'ex presidente della montedison e' gia' socio del giornale milanese, con una quota dell'1 per cento. assieme a gardini, nel consiglio d'amministrazione siedono personaggi di spicco del gotha dell'economia lombarda come il finanziere gianni varasi, l'industriale siderurgico alberto falck e l'amministratore delegato della pirelli alberto tronchetti provera, tutti con quote comprese fra l'1 ed il 5 per cento. in vendita e' stato posto il 22 per cento del capitale dell'indipendente, di proprieta' della casa editrice zanichelli e della famiglia melzi, che possiede il ''gazzettino di venezia''.

(red/as/adnkronos)