JUGOSLAVIA: CARRINGTON SCETTICO SU CESSATE IL FUOCO
JUGOSLAVIA: CARRINGTON SCETTICO SU CESSATE IL FUOCO

Londra, 13 mag (adnkronos/dpa)- Sulle possibilita' che il cessate il fuoco di cinque giorni proclamato unilateralmente dalla Serbia nella tarda giornata di ieri possa portare ad una pace duratura si e' detto oggi molto scettico il presidente della Conferenza di pace sulla Jugoslavia, Lord Peter Carrington, in un'intervista rilasciata alla radio a Londra.

''Se l'offerta della Serbia e' reale, saremo i primi ad accoglierla con favore. E se viene deciso un cessate il fuoco, tanto meglio. Ma pretendere che l'intero problema venga risolto in cinque giorni, minacciando in caso contrario di far riprendere le ostilita', non mi pare una prospettiva molto promettente''.

Per quanto riguarda poi le possibilita' che riprendano nella capitale portoghese i negoziati sulla Bosnia mediati dalla Cee, Carrington ha detto che tutto dipende dagli eventi in corso a Sarajevo: ''Come possono avviarsi negoziati a Lisbona se l'areoporto di Sarajevo e' sotto il controllo dell'esercito jugoslavo? Per prima cosa lo scalo aereo dovra' essere tenuto libero ed aprirsi al traffico internazionale''.

Carrington ha concluso annunciando che non si rechera' a Sarajevo per celebrare colloqui di pace prima che venga dimostrato che il cessate il fuoco e' reale e duraturo: ''Prima di allora e' difficile immaginare che i tre gruppi accettino di sedere allo stesso tavolo ed ingaggiare trattative di pace''.

(cin/as/adnkronos)