MEZZOGIORNO: LA RICERCA ELEMENTO PROPULSIVO PER LO SVILUPPO
MEZZOGIORNO: LA RICERCA ELEMENTO PROPULSIVO PER LO SVILUPPO

ROMA, 13 MAG. - (ADNKRONOS) - la comunita' scientifica si confronta sul ruolo della scienza e della ricerca nello sviluppo del Mezzogiorno. dal 18 al 22 maggio, presso il Centro congressi dell'Universita' ''La Sapienza'' di roma, si svolgera' ''chemioforum Ricerca '92'', quarta riunione interregionale organizzata dalle sezioni meridionali della societa' chimica Italiana.

Per tenere il passo con l'Europa ed incentivare un equilibrato rapporto tra il Nord ed IL Sud del Paese, occorre risolvere importanti e complessi problemi di programmazione della ricerca scientifica, di allocazione delle risorse finanziarie, di migioramento della qualita' della vita, di incremento dell'efficienza delle attivita' produttive. la ricerca e' quindi chiamata, proprio per il suo realismo, a dare un contributo fondamentale alla soluzione di questi problemi, stimolando riflessioni su quanto e' stato gia' fatto e promuovendo piani operativi per il futuro.

IL foru si articolera' in quattro giornate. Le sedute della mattina affronteranno tematiche di vasto respiro: ambiente, formazione, didattica, ricerca, industria. nelle sedute pomeridiane, invece, ogni regione illustrera' i settori di punta delle proprie attivita' di ricerca. ai lavori parteciperanno esperti e docenti universitari italiani e stranieri; l'apertura sara' affidata al ministro dell'Universita' e della ricerca Scientifica, antonio ruberti.

(arc/as/adnkronos)