MILANO: IL 'MANIFESTO' DEI CATTOLICI (2)
MILANO: IL 'MANIFESTO' DEI CATTOLICI (2)

(ADNKRONOS) - MESSO A PUNTO IN QUESTI ULTIMI GIORNI, IL ''MANIFESTO'' ERA STATO TRATTEGGIATO A GRANDI LINEE FIN DALLA SERA DI MERCOLEDI' DELLA SETTIMANA SCORSA, 6 MAGGIO, DURANTE UN INCONTRO ALL'INTERNO DELL'ARCIVESCOVADO CUI AVEVA PARTECIPATO ANCHE L'ESPONENTE DEMOCRISTIANO VIRGINIO ROGNONI ED AL QUALE ERA BREVEMENTE INTERVENUTO IL CARDINALE ARCIVESCOVO DI MILANO, CARLO MARIA MARTINI.

''CONVINTI CHE IL TRAVAGLIO CHE STA VIVENDO MILANO VADA BEN OLTRE I CONFINI DELLA CITTA', E CONSAPEVOLI DEL MODELLO CHE MILANO HA SEMPRE RAPPRESENTATO PER IL PAESE, CONFIDIAMO -SI LEGGE NELL'APERTURA DEL TESTO- CHE UN'OPERA DI RADICALE PULIZIA DELLA POLITICA POSSA RIABILITARNE LA NOBILE FUNZIONE, RIAPRENDO COSI' PRATICABILI CANALI DI PARTECIPAZIONE A QUELLA PARTE SANA DELLA SOCIETA' CHE HA A CUORE IL BENE COMUNE E IL BUON DESTINO DELLA CITTA'''.

''CON QUESTO SPIRITO -PROSEGUE IL ''MANIFESTO'' RICONFERMIAMO, DALLE POSIZIONI CHE CIASCUNO DI NOI RICOPRE, LA DISPONIBILITA' AD UN IMPEGNO PER IL RINNOVAMENTO DELLA VITA CIVILE E POLITICA E DELLE SUE ISTITUZIONI'', PROSEGUE IL 'MANIFESTO', CON UN PASSAGGIO CHE E' FORZE IL PIU' RILEVANTE PER LE VICENDE DELLA POLITICA CITTADINA, ESPRIMENDO DI FATTO UN IMPEGNO ALLA PARTECIPAZIONE DIRETTA DELL'AREA CATTOLICA NELLO SFORZO DI RICOSTITUIRE UN GOVERNO CREDIBILE PER MILANO. SFORZO AL QUALE SI STA DEDICANDO IL SINDACO DIMISSIONARIO GIANPIERO BORGHINI''. (SEGUE)

(CAR/RDA/ADNKRONOS)