MILANO: IL 'MANIFESTO' DEI CATTOLICI
MILANO: IL 'MANIFESTO' DEI CATTOLICI

MILANO, 13 MAG. (ADNKRONOS) - SI E' FORMALIZZATO OGGI IN UN ''MANIFESTO'' L'IMPEGNO ASSUNTO DALL'AREA CATTOLICA MILANESE, CHE FA RIFERIMENTO ALLA CURIA, DI UN INTERVENTO PUBBLICO SULLE VICENDE DEL CAPOLUOGO LOMBARDO. TRA I FIRMATARI L'IMPRENDITORE ALBERTO FALK, IL COMPONENTE LA GIUNTA ENI ANTONIO SERNIA, IL PRESIDENTE DELLE ACLI PROVINCIALI LORENZO CANTU', L'EX SEGRETARIO PROVINCIALE DELLA DC ANTONIO BALLARIN, ALTRI DIRIGENTI DELL'ASSOCIAZIONISMO CATTOLICO, DOCENTI UNIVERSITARI. PRINCIPALE DESTINATARIO DEL MANIFESTO E' LA DC.

''I SOTTOSCRITTI, CHE TRAGGONO MOTIVAZIONE DEL LORO IMPEGNO PROFESSIONALE, CULTURALE E CIVILE DA UNA COMUNE MATRICE CATTOLICA, SOLLECITANO -SI CONCLUDE INFATTI IL TESTO- DA TUTTI I PARTITI COINVOLTI NELLA VICENDA E IN PARTICOLARE DAL PARTITO CHE DICHIARA DI ISPIRARSI AI VALORI DEL CRISTIANESIMO, GESTI ELOQUENTI DI RADICALE DISCONTINUITA' SINO ALL'AZZERAMENTO DELLE CARICHE POLITICHE INTERNE E DEL TESSERAMENTO DI CUI TALI CARICHE SONO ESPRESSIONE''. (SEGUE)

(CAR/RDA/ADNKRONOS)