MILANO: LA MALFA - SE COLPEVOLI LI CACCEREMO
MILANO: LA MALFA - SE COLPEVOLI LI CACCEREMO

Roma, 13 mag. (adnkronos) - ''Giornata nera'' per il suo partito? ''Perche'? Ho gia' dato prova di come operano i repubblicani sulla questione morale. da tempo andiamo denunciando la corruzione che si e' andata diffondendo nei partiti. Io per primo ho sollevato la questione prendendo decisioni anche contro esponenti del mio partio''. Cosi' risponde il segretario repubblicano Giorgio La Malfa ad una domanda di un redattore della Adnkronos.

''La questione morale - continua La Malfa- e' per noi preminente e lo dico da molto tempo. Noi per primi -ripete-abbiamo avuto il coraggio di cacciare dal partito, pagando anche prezzi elettorali, dirigenti chiacchierati. Lo abbiamo fato in Sicilia, ma se a Milano si dovessero riscontrare situazioni analoghe useremo lo stesso metodo: fuori dal partito''.

La Malfa conversando poi con i giornalisti ha rilevato che per uscire dal'attuale sistema occorrerebbe rivedere il finanziamento pubblico che era stato fatto per moralizzare e rendere trasparente il finanziamento ai partiti. Secondo il ledaer del Pri occorrerebbe arrivare, come gia' in altri paesi, a contributi dei singoli cittadini ai partiti con conseguente detrazione dalla dichiarazione dei redditi.

(gug/as/adnkronos)