QUESTIONE MORALE: INIZIATIVA DE MICHELIS-PSI VENETO
QUESTIONE MORALE: INIZIATIVA DE MICHELIS-PSI VENETO

Roma, 13 Mag. (Adnkronos) - Si sono oggi riuniti, per iniziativa del Ministro Gianni De Michelis e del Segretario Regionale Psi del Veneto on. Angelo Cresco, i segretari provinciali, i consiglieri regionali, i parlamentari veneti del Psi con il fine di adottare azioni e comportamenti utili a rendere piu' trasparente ed efficace l'azione politica dei socialisti veneti. E' questa la prima risposta alle domande di pulizia morale che sono emerse in questi giorni. Il Segretario Regionale convochera' lunedi 18 maggio il comitato esecutivo regionale e lunedi 25 maggio il Comitato Direttivo per deliberare un programma di iniziative. La riunione nel merito ha consentito di registrare l'unanime volonta' del gruppo dirigente dei socialisti veneti di concorrere al risanamento e alla riforma della politica attraverso le seguenti proposte:

- la costituzione di un comitato comprendente quadri politici, professionisti, dirigenti sociali del Psi, con il compito di offrire alla comunita' veneta uno strumento di difesa rispetto alle inefficienze e alle carenze imputate alle Pubbliche Amministrazioni ove sono presenti amministratori iscritti al Psi;

- l'individuazione di quegli enti non elettivi che per la loro funzione eminentemente tecnico-gestionale non richiedono amministratori espressione diretta dei partiti, con il fine di sollecitare immediatamente la sostituzione dei rappresentanti socialisti con professionisti espressi dagli ordini professionali;

- di limitare comunque a un solo mandato la presenza degli amministratori socialisti negli enti non elettivi.

(Red/Zev/Adnkronos)