QUIRINALE: AGNELLI - NON VOTERO' UN CANDIDATO DEL VERTICE DC
QUIRINALE: AGNELLI - NON VOTERO' UN CANDIDATO DEL VERTICE DC

roma, 13 mag. (adnkronos)- 'no' ad andreotti e forlani. gianni agnelli debutta oggi come 'grande elettore' e annuncia di non voler votare un candidato del vertice dc. ai giornalisti che gli chiedono se sosterrebbe una tale candidatura risponde infatti: ''no. io sostengo la posizione dei laici e la candidatura di spadolini''.

piuttosto, il senatore a vita e presidente della fiat ritiene che il nuovo capo dello stato debba essere votato da una maggioranza ampia. ''se il presidente della repubblica fosse eletto con appena trenta o quaranta voti di margine sul quorum -spiega l'avvocato- non sarebbe certo una bella cosa''. agnelli ha definito poi un fatto ''disdicevole soprattutto nella forma'' la gazzarra scoppiata in aula prima dello scrutinio della mattina fra deputati dell'msi e della dc.

(pnz/PE/adnkronos)