QUIRINALE: DE MICHELIS, ATTENZIONE AL ''VUOTO DI POTERE'' (2)
QUIRINALE: DE MICHELIS, ATTENZIONE AL ''VUOTO DI POTERE'' (2)

(ADNKRONOS) - IN OGNI CASO, DE MICHELIS AMMETTE CHE ''SE LA MAGGIORANZA NON CE LA FARA', SARA' DAVVERO UN BEL GUAIO PERCHE' SI CREERA' UN VUOTO DI POTERE E SI RIFARANNO LE ELEZIONI TRA UN ANNO. NATURALMENTE CON LE VECCHIE REGOLE, VISTO CHE IN UN VUOTO DI POTERE ANCHE LE RIFORME NON POTREBBERO REALIZZARSI''.

IL PROBLEMA, SECONDO DE MICHELIS, ''NON E' LA CRISI, MA IL MODO IN CUI REAGIAMO''. UN RAGIONAMENTO APPLICABILE ANCHE ALLA VICENDA DI MILANO, NELLA QUALE ''SI LEGGONO LE AGENZIE, SI VEDE CHI E' COINVOLTO E SI APPLICA IL VECCHIO PROVERBIO 'MAL COMUNE, MEZZO GAUDIO', MA NON E' UN SISTEMA COSTRUTTIVO''.

''ALLORA, CHE COSA DOVREMMO FARE? - CHIEDE DE MICHELIS - RIPRENDERE TUTTI GLI ARTICOLI DELLA 'VOCE REPUBBLICANA' E DEDICARLI AI REPUBBLICANI?''.

(COR/PE/ADNKRONOS)