KARIN B: CIRCA 50 MILIARDI PER SMALTIRE I RIFIUTI
KARIN B: CIRCA 50 MILIARDI PER SMALTIRE I RIFIUTI

Bologna, 11 Giu. (Adnkronos) - 50 MILIARDI CI SONO VOLUTI Per stoccare e smaltire i rifiuti della Karin B, la nave che trasportava un carico totale lordo di 2.230 TONNELLATE di rifiuti, in parte tossici. I soli costi di stoccaggio sono ammontati a circa 15-16 miliardi. Una cifra che CRESCE ULTERIORMENTE se si pensa che i rifiuti tossico-nocivi trasportati rappresentano lo 0,7 per cento DEL TOTALE DI QUELLI prodotti dalla sola Emilia Romagna. I dati sono stati RESI NOTI oggi IN APERTURA della conferenza nazionale ''dall'emergenza navi al governo del ciclo dei rifiuti industriali'', che ha presentato un bilancio dell'attivita' di questi anni per quanto riguarda le ''navi dei veleni''.

In particolare, e' stato TRACCIATO un bilancio della gestione commissariale, che ha visto Luciano Guerzoni NELLA funzione di commissario ad acta, che ha seguito tutte le operazioni negli stabilimenti di stoccaggio e smaltimento dell'Emilia Romagna. Un bilancio che si e' chiuso in attivo.

Tra gli altri dati ANUNCIATI oggi, si e' fatto presente che sulla nave, tra i rifiuti tossico-nocivi trasportati, il 60 per cento erano residui di vernice, il 20 per cento resine fenoliche semifluide, mentre il 20 per cento residuo aveva una composizione non bene individuata, con fanghi di lavanderia, contenitori di pesticidi, fanghi di depurazione. Fu inoltre accertata la presenza di almeno dieci sostanze volatili appartenenti alla famiglia degli idrocarburi, aromatici, alifatici, clorurati ed esteri. Nell'ultima relazione del Ministero dell'Ambiente, i rifiuti tossico-nocivi risultano rappresentare circa il 10 per cento del totale dei rifiuti di origine industriale.

(Lic/BB/Adnkronos)