IRAQ: 70 PARLAMENTARI CHIEDONO REVOCA EMBARGO
IRAQ: 70 PARLAMENTARI CHIEDONO REVOCA EMBARGO

roma, 18 giu - (adnkronos)- Una settantina di parlamentari della dc, del pds, della rete, dei verdi e di rifondazione comunista hanno presentatto oggi una mozione parlamentare che impegna il governo a chiedere la dissociazione immediata del nostro paese dall'embargo permanente dell'onu contro l'iraq, un impegno a fare pressioni in questo senso sulle stesse nazioni unite, lo sblocco dei beni congelati dell'iraq e l'immediata partecipazione agli obblighi umanitari verso quel popolo.

''La situazione e' drammatica, indegna di paesi civili'', hanno detto roberto formigoni, lucio manisco ed edo ronchi presentando questa mattina alla stampa l'iniziativa. ''l'opinione pubblica non parla piu' dell'iraq, perche' le informazioni non filtrano piu' in quanto ci sono veli volontari sulla situazione che non si riesce a squarciare. Ma 'le vittime da embargo' secondo gli osservatori unicef sono oltre 340 mila''.

''Nemmeno il massacro dei curdi - hanno spiegato ancora - fa piu' notizia. Noi siamo stati in quel paese e ci torneremo appena possibile. bisogna pero' ora fare tutto il possibile concretamente per sbloccare una situazione che e' ferma e che sembra dimenticata da tutti. Noi non vogliamo fare nessuna polemica: non siamo ne' pacifisti ad oltranza, ne' anti-americani''.

(tor/zn/adnkronos)