PSI: LA SINISTRA - UN CONGRESSO, MA NON PER CONTARSI
PSI: LA SINISTRA - UN CONGRESSO, MA NON PER CONTARSI

ROMA, 18 GIU. -(ADNKRONOS)- CONGRESSO DEL PSI ENTRO L'ANNO, MA NON PER CONTARSI. DALLA SINISTRA SOCIALISTA, RIUNITA OGGI AL CONVEGNO ORGANIZZATO DAI CIRCOLI ROSSELLI, VIENE LA RICHIESTA DI UN CONFRONTO ''POLITICO E NON CELEBRATIVO'' CON IL VERTICE DEL PARTITO SUI TEMI DEL RINNOVAMENTO E DELLA QUESTIONE MORALE. INSOMMA, DICE VALDO SPINI, ''UN CONGRESSO DI TIPO NUOVO: NE' UNANIMISTICO, NE' CORRENTIZIO ALLA VECCHIA MANIERA. IN CUI POSSANO CONVERGERE PROTAGONISTI NUOVI, COME GLI ELETTI, I SINDACALISTI, I RAPPRESENTANTI DELL'ASSOCIAZIONISMO, LE ENERGIE CULTURALI DEL PARTITO''. UN CONGRESSO DIRETTO A ''SOLLEVARE IL DIBATTITO NELLA SINISTRA, DA TEMPO IMPANTANATOSI NELLE SECCHE DI VETI E PRECLUSIONI, PER DARE RISPOSTE AI PROBLEMI CONCRETI''.

SULL'ESIGENZA DI EVITARE UNA 'PROVA DI FORZA' INTERNA INSISTE ANCHE GINO GIUGNI CHE CHIEDE DI EVITARE UN ''CONGRESSO DI CONTA'' E AVVERTE CHE ''UN'OPPOSIZIONE ORGANIZZATA SOFFOCHEREBBE IL DIBATTITO PROVOCANDO UNA DIFESA DI AUTOCONSERVAZIONE''. GIUGNI AVVERTE PERO' CHE ''NEMMENO UN GOVERNO A GUIDA SOCIALISTA PUO' ESSERE L'ALIBI PER FAR PASSARE PER QUELLA VIA TUTTO IL RINNOVAMENTO, MAGARI DICENDO CHE IL DISSENSO MINA I RAPPORTI DI SOLIDARIETA' NEL GOVERNO''.

E' POI PIERRE CARNITI A SOTTOLINEARE LO ''SCARTO'' CHE C'E' FRA LE ''PICCOLE MANOVRA DI CUCINA INTERNA DEI PARTITI DELLA SINISTRA E CIO' CHE IN REALTA' SAREBBERO CHIAMATI A FARE''. CARNITI INDICA QUINDI TRE INIZIATIVE PER ARRIVARE AD UN CONGRESSO CHE ''RIDEFINISCA POLITICHE E CRITERI DI SELEZIONE DELLA CLASSE DIRIGENTE'': RIEQUILIBRIO INTERNO, DANDO MENO PESO ALLE TESSERE E PIU' AD ELETTI, ASSOCIAZIONI E CLUB; INTRODUZIONE DEL PRINCIPIO DI ROTAZIONE NEGLI INCARICHI (NON PIU' DI 2 MANDATI); NOMINA DI UNA COMMISSIONE RISTRETTA DI SAGGI CON 60 GIRONI DI TEMPO PER DEFINIRE GLI INCARICHI DAI QUALI IL PARTITO DEVE RITIRARSI. (SEGUE)

(PNZ/BB/ADNKRONOS)