PSI: LA SINISTRA (2) - QUESTIONE MARALE RIGUARDA TUTTI
PSI: LA SINISTRA (2) - QUESTIONE MARALE RIGUARDA TUTTI

(ADNKRONOS)- AZZERAMENTO DELLE TESSERE ANCHE NELLE PROPOSTE DI ENZO MATTINA. ''NEL PSI -SPIEGA- E' FINITO IL TEMPO DELL'ACCETTAZIONE ACRITICA DELLE POSIZIONI DEL VERTICE, ANCHE SE NEGLI ULTIMI GIORNI HO VISTO CON PREOCCUPAZIONE UNA CHIUSURA E ANCHE QUALCHE AVVERTIMENTO''. UN ''RITROVATO GUSTO DI DISCUTERE'' CHE RILEVA ANCHE MARIO RAFFAELLI. ''IN DISCUSSIONE -AGGIUNGE- C'E' LA LINEA POLITICA DEGLI ULTIMI DUE ANNI, E CIO' CHIAMA IN CAUSA LA CLASSE DIRIGENTE E PORTA AD UN CONGRESSO CHE DOVRA' RIMUOVERE GLI ERRORI CHE HANNO TRASFORMATO IL PSI DA UN PARTITO DI AVANGUARDIA DELLA TRASFORMAZIONE IN UNO INCAPACE DI METTERE IN DISCUSSIONE L'ESISTENTE''.

TUTTI D'ACCORDO INVECE, ANCHE NELLA SINISTRA DEL PSI, SUL FATTO CHE LA QUESTIONE MORALE SIA ''QUESTIONE POLITICA CHE RIGUARDA TUTTI I PARTITI''. ''E' ESPLOSO -SOTTOLINEA ANIASI- UN PROBLEMA CHE DA TEMPO COVAVA SOTTO LA CENERE: QUELLO DEI COSTI DELLA DEMOCRAZIA''. ''IL PSI -AGGIUNGE GIUGNI- E' STATO INGIUSTAMENTE POSTO AL CENTRO DELLO SCANDALO. PER NOI C'E' ALMENO UN'ATTENUANTE: DC E PCI HANNO SEMPRE AVUTO STRUTTURE DI SOSTEGNO ESTERNE NELLA CHIESA E NEL SINDACATO, NOI ERAVAMO SENZA RETE E CI SIAMO AGGRAPPATI AGLI ASSESSORATI. CIO' NON SCUSA LA DISONESTA', MA SPIEGA IL NOSTRO COINVOLGIMENTO''. GIUGNI NON SFUGGE ALL'AUTOCRITICA. ''FRA NOI -DICE- C'E' CHI AVEVA LE MANI IN PASTA, CHI GODEVA DI BENEFICI, CHI SAPEVA MA FACEVA FINTA DI NIENTE. IO FACCIO PARTE DELLA TERZA CATEGORIA E NON NE SONO ORGOGLIOSO''.

DA PIERRE CARNITI VIENE LA RICHEISTA DI ELIMINARE DEL TUTTO L'IMMUNITA' PARLAMENTARE, CON LA SOLA ECCEZIONE DEI REATI D'OPINIONE. AI GRUPPI DELLA SINISTRA, CARNITI HA CHIESTO, L'IMPEGNO A CONCEDERE SEMPRE L'AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE SU RICHIESTA DELLA MAGISTRATURA E AD INVITARE I POLITICI INQUISITI ''A FARSI DA PARTE, SENZA ATTENDERE IL GIUDIZIO DEFINITIVO, DAGLI INCARICHI ISTITUZIONALI E DI PARTITO''.

(PNZ/BB/ADNKRONOS)