GOVERNO: DISCO VERDE DELLA DC
GOVERNO: DISCO VERDE DELLA DC

ROMA, 23 GIU. - (ADNKRONOS) - IL PROGRAMMA STILATO DA GIULIANO AMATO DOVREBBE ARRIVARE QUESTA SERA A PIAZZA DEL GESU' (COME NELLE ALTRE SEDI DEI PARTITI) E FORSE GIA' DOMANI POMERIGGIO (O AL PIU' TARDI GIOVEDI') SI RIUNIRA' LA DIREZIONE SCUDOCROCIATA PER ESAMINARNE LE LINEE. SEMBRA TUTTAVIA SCONTATO L'APPOGGIO DEL PARTITO DI MAGGIORANZA RELATIVA AD AMATO.

QUALCHE ''NO'' POTREBBE VENIRE DA MARIO SEGNI E DA QUALCHE ALTRO ''PATTISTA OLTRANZISTA'' SULLA PARTE DEL PROGRAMMA CHE RIGUARDA LA RIFORMA ELETTORALE. SE INFATTI, NEL PROGRAMMA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO INCARICATO, SEMBRA CI SIA UN ''VIA LIBERA'' ALL'ELEZIONE DIRETTA DEL SINDACO, SECONDO ALCUNE INDISCREZIONI, PER QUANTO RIGUARDA LA RIFORMA DEL SISTEMA ELETTORALE DEL SENATO (OGGETTO DEL SECONDO REFERENDUM DI MARIO SEGNI) AMATO SAREBBE INTENZIONATO A RIMETTERSI ALLA DECISIONE DELLA CORTE COSTITUZIONALE, RIMANDANDO LA SOLUZIONE DELL'EVENTUALE PROBLEMA A DOPO LA SENTENZA.

''DA PARTE NOSTRA CONFERMIAMO LA VOLONTA' E L'IMPEGNO DI CONCORRERE ATTIVAMENTE E IN MODO LEALE AL TENTATIVO DELL'ON. AMATO - HA DETTO FORLANI - CON IL CONCORSO DELLE FORZE DEMOCRATICHE RESPONSABILI PER GIUNGERE NON SOLO AD AVVIARE L'AZIONE DI GOVERNO, MA ANCHE A REALIZZARE CONDIZIONI PER AVERE UNO SVOLGIMENTO UTILE E COSTRUTTIVO DELLA LEGISLATURA ANCHE IN RIFERIMENTO ALLE RIFORME ISTITUZIONALI ED ELETTORALI''.

null