GOVERNO: PATTISTI CHIEDONO INCONTRO AD AMATO
GOVERNO: PATTISTI CHIEDONO INCONTRO AD AMATO

Roma, 23 giu. (Adnkronos) - La direzione del Comitato 9 Giugno Presieduta da Mario Segni ha chiesto un incontro, probabilmente per domani mattina, con il presidente del consiglio incaricato Giuliano Amato. La decisione e' stata presa dopo oltre due ore e mezza di discussione svoltasi oggi presso la sede dei referendari a Largo del Nazzareno a Roma. La delegazione che incontrera' Amato sara' guidata dallo stesso Mario Segni, accompagnato dai Vice Presidenti del Comitato, Alfredo Biondi (pli) ed Enzo Bianco (pri). ''Ci sono delle condizioni minime al di sotto delle quali non siamo disposti ad andare'', ha detto Pietro Scoppola al termine della riunione.

''Esprimeremo le nostre considerazioni e staremo a sentire il presidente incaricato'', ha aggiunto Enzo Bianco. ''Vogliamo sapere con precisione l'atteggiamento che il governo intende assumere sulle riforme istituzionali e sulle questioni elettorali prima fra tutte l'elezione diretta dei sindaci. Piu' in generale - ha proseguito Bianco - vogliamo sapere con tutto quello che sta succedendo, e soprattutto dopo Milano, con quale sistema elettorale il nostro paese andra' a votare''.

''Domani presenteremo a chi di dovere - a chiOsato Tony Muzi Falcone - le nostre condizioni, sulle quali c'e' accordo fra tutte le componenti del Comitato''. Sull'esito dell'incontro con Amato la delegazione riferira' nel pomeriggio di domani all'Assemblea dei ''pattisti referendari'' convocata presso i locali del Liceo Nazzareno di Roma.

(Tor/BB/ADNKRONOS)