LEGA NORD: BIANCHI (ACLI) - ''BOSSI KITSCH, KALASHNIKOV NO''
LEGA NORD: BIANCHI (ACLI) - ''BOSSI KITSCH, KALASHNIKOV NO''

Roma, 23 Giu. (Adnkronos) - ''Che a Bossi non andasse a genio la solidarieta' anche se proposta dal Papa lo si poteva forse intuire. Quel che ancora non sapevamo e' che gli avessero dato alla testa le parate in costume''. E cosi' -afferma il presidente delle Acli Giovanni Bianchi- il frequentatore di Pontida minaccia nuove guerre di religione e apertura ai protestanti, che non si fa fatica ad immaginare divertiti da tantA improvvisazione teologica''.

''Dove il kitsch di Bossi fa pero' paura -continua Bianchi- e' quando evoca, sia pure provocatoriamente, il kalashnikov in nome delle riforme e del separatismo del Nord. A Bossi bisogna ricordare che il kalashnikov non tace di la' dell'Adriatico, dove, ancora due anni fa tanti italiani andavano in ferie. Quando si cavalca la frammentazione -conclude Bianchi- non si sa ne' dove ne' come possa finire il galoppo''.

(Red/BB/ADNKRONOS)