LEGA NORD: PATUELLI - 'INAMMISIBILE CESAROPAPISMO''
LEGA NORD: PATUELLI - 'INAMMISIBILE CESAROPAPISMO''

Roma, 23 giu. -(adnkronos)- ''Bossi si e' montato la testa arrivando a sostenere inammissibili tesi cesaropapiste di supremazia della politica sulla religione. Eccede in minacce tanto rozze quanto gravi, sintomo di immaturita'''. Ad attaccare frontalmente la lega nord e' il vice segretario liberale patuelli, da sempre fra i maggiori sostenitori della necessita' di inserire il piu' possibile la lega nord nel quadro politico-istituzionale.

''il problema e' di principio -spiega patuelli- noi non vogliamo mettere all'indice il 'diverso'. ma la lega nord sta assumendo un comportamento schizofrenico: in piazza si lascia andare a gravi contumelie, in parlamento si cimenta in diritto parlamentare''.

''i liberali che da sempre criticano l'anacronismo dell'unita' in politica dei cattolici in italia -dice patuelli- sono contrarissimi ad ogni ingerenza politica sulla liberta' religiosa. E ritengono che il papa come qualsiasi esponente religioso, sia assolutamente libero di sostenere le sue convinzioni senza subire minacce o condizionamenti politici. Cosi' come stato e chiesa debbono evitare ogni interferenza reciproca''.

(tor/pan/adnkronos)