LEGA: SAVELLI (FEDERAZIONE LEGHISTA) RISPONDE A BOSSI
LEGA: SAVELLI (FEDERAZIONE LEGHISTA) RISPONDE A BOSSI

ROMA, 23 GIU -(ADNKRONOS)- ''dalla lega nord non vogliamo ne' imprimatur ne' scomuniche, ma solo la possibilita' di dialogare. le divergenze non sono politiche, ma solo organizzative''. cosi' risponde giulio savelli, ex editore di estrema sinistra, al senatore umberto bossi, che ha fulminato sul nascere la sua creatura, la federazione leghista, fondata domenica scorsa a roma da una cinquantina di soci.

''la federazione leghista della capitale -spiega savelli- vuole essere un movimento che si colloca nell'ambito della lega ma connotata da una sua autonomia. non ha bisogno, percio', di riconoscimenti o sconfessioni, ne' pretende di essere l'agenzia romana della lega nord, del resto non si pone con ostilita' verso l'organizzazione guidata da bossi''.

giulio savelli, che da piu' di un anno pubblica il settimanale ''la voce della lega'' (1.500 copie per abbonamento), precisa che ''la federazione leghista non vuole fare proseliti al nord, ma conquistare nuovi seguaci al programma della lega al centro e al sud''. ''la nostra federazione -aggiunge- vuole essere una delle componenti di una lega centro ancora tutta da costruire e che, in seguito, potrebbe aspirare a confederarsi alla lega nord''. (segue)

(red/pan/adnkronos)