CARCERI: VERTICE SU PIANTONAMENTI E TRADUZIONI
CARCERI: VERTICE SU PIANTONAMENTI E TRADUZIONI

ROMA, 4 LUG. (ADNKRONOS)- I MINISTRI DI GRAZIA E GIUSTIZIA, DELL'INTERNO E DELLA DIFESA, ASSIEME AL CAPO DELLA POLIZIA VINCENZO PARISI, AL COMANDANTE DELL'ARMA DEI CARABINIERI GEN. VIESTI E AL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA NICOLO' AMATO, SI SONO OGGI INCONTRATI - INFORMA IL MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA - PRESSO IL DICASTERO DI VIA ARENULA PER ESAMINARE E AVVIARE A SOLUZIONE IL PROBLEMA DEI PIANTONAMENTI E DELLE RELATIVE TRADUZIONI DEI DETENUTI E DEGLI INTERNATI NEI LUOGHI ESTERNI DI CURA, PIANTONAMENTI E TRADUZIONI CHE DAL 9 LUGLIO PROSSIMO AVREBBERO DOVUTO ESSERE AFFIDATI INTEGRALMENTE AL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA.

L'EMERGENZA CARCERI - PROSEGUE LA NOTA DI VIA ARENULA - CON IL RADDOPPIO DEL NUMERO DEI DETENUTI CONSEGUENTE ALL'IMPEGNO E AI RISULTATI DELLA POLITICA DI ATTACCO ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA, SOTTOLINEA L'ESIGENZA DI RAFFORZARE IL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA CON IMMEDIATEZZA, IN ATTESA DEL COMPLETAMENTO DEI CORSI DI ARRUOLAMENTO PREVISTI ENTRO LA FINE DELL'ANNO.

LA SOLUZIONE PROSPETTATA PREVEDE LA PRESENTAZIONE AL CONSIGLIO DEI MINISTRI, CONGIUNTAMENTE DA PARTE DEI TRE DICASTERI, DI UN DECRETO-LEGGE PER L'ASSUNZIONE DI 1.000 AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIRA SCELTI TRA I MILITARI DI LEVA CHE DICHIARINO LA LORO DISPONIBILITA' A RAFFERMARSI. GLI STESSI SARANNO IMPEGNATI DIRETTAMENTE PROPRIO A PARTIRE DAL 9 LUGLIO NEI ''COMPITI ESTERNI'' DI POLIZIA PENITENZIARI. QUESTA DECISIONE PUO' COSTITUIRE UN UTILE PRECEDENTE. OCCORRE INFATTI DARE UNA PROSPETTIVA DI LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AI MILITARI IN FERMA DI LEVA PROLUNGATA IN UN ESERCITO CON PIU' PROFESSIONISTI. QUESTA DOVREBBE ESSERE LA REGOLA.

(COM/BB/ADNKRONOS)