ECO-BUSINESS: I PRIVATI GUARDANO ALLE MUNICIPALIZZATE (2)
ECO-BUSINESS: I PRIVATI GUARDANO ALLE MUNICIPALIZZATE (2)

(adnkronos) - Secondo Montano pero', la situazione sta incominciando a cambiare. Prima di tutto perche' con la crisi della finanza pubblica i comuni hanno dovuto affrontare il problema dell'enorme squilibrio fra il costo dei servizi ambientali e i ricavi, una forbice che lo Stato non ne' piu' disposto ad appianare. ''Questo sta spingendo molte amministrazioni locali a rivedere le loro strategie e a prendere in considerazione l'opportunita' di affidare la gestione del ciclo dei rifiuti ai privati -sostiene Montano-. Una revisione diciamo 'filosofica' degli enti locali che potrebbe portarci ad acquisire molto piu' peso in futuro''.

Previsioni piu' rosee dunque, ma anche ostacoli. I comuni infatti sono disposti a spendere poco per i servizi ambientali e c'e' inoltre la difficolta' di mettere mano a situazioni dove si e' a lungo operato in una logica non di mercato.

Un secondo scoglio e' quello della concorrenza nel settore privato: ''Con la crisi dell'edilizia e di altri comparti produttivi tutti si stanno buttando sull'ambiente come se fosse una miniera d'oro. Cosi' alla competizione si aggiunge il rischio che subentrino soggetti inaffidabili e i trafficanti abusivi. Un motivo che ci ha spinto a sostenere l'urgenza di varare l'Albo nazionale degli smaltitori che sara' un ottimo incentivo alla moralizzazione e una garanzia che alle gare d'appalto partecipino solo le aziende che hanno le carte in regola''. (segue)

(ata/gs/adnkronos)