ECO-BUSINESS: I PRIVATI GUARDANO ALLE MUNICIPALIZZATE (6)
ECO-BUSINESS: I PRIVATI GUARDANO ALLE MUNICIPALIZZATE (6)

(ADNKRONOS) - Resta il fatto che le possibilita' di espansione del settore privato nei servizi di igiene urbana restano strettamente legate alla capacita' e alla possibilita' di riuscire a subentrare alle municipalizzate.

Una ''conquista'' che secondo le stime dell'Assoambiente potrebbe fruttare un aumento del fatturato del 5-10 per cento nell'arco dei prossimi 10 anni, perche' il mercato c'e' ma i margini non sono larghissimi. IL vero salto di qualita' riguarda la possibilita' di realizzare gli impianti. ''SE potessimo costruire, il volume d'affari farebbe un balzo in avanti - sostiene Montano -. ma e' il minstero dell'ambiente che deve darci il via, facendo approvare i piani regionali e facendo rispettare la legge alle regioni. altrimenti siamo fermi. ed e' sempre il ministero che deve aiutarci a conquistare il consenso o ad imporlo, magari con l'espropriazione dei siti piu' adatti''.

se tutto questo accadesse, il ''sogno'' dell'assoambiente sarebbe di costruire tanti impianti di temodistruzione con recupero di energia. ''producendo elettricita' e calore con i rifiuti si potrebbe veramente risparmiare parecchia energia. Non e' un'ipotesi campata in aria e lo dimostrano i casi delle centrali di Agliana e dei due inceneritori con recupero di energia vicino a Milano. ma per arrivarci occorre tanta buona volonta' e un impegno serio dello Stato sia nei confronti delle regioni, sia degli operatori privati''.

(ata/as/adnkronos)