G-7: PER ELTSIN ''PROBABILE'' L'ADESIONE RUSSA
G-7: PER ELTSIN ''PROBABILE'' L'ADESIONE RUSSA

Mosca, 4 lug -(adnkronos/xinhua)- Il presidente russo Boris Eltsin reputa ''probabile'' l'adesione della Russia al gruppo delle maggiori potenze industriali. Alla vigilia della partenza per il summit del G-7 - dove chiedera' aiuti finanziari concreti per la Russia e proporra' una moratoria di due anni sul pagamento degli interessi del debito estero russo (68 miliardi di dollari) - Eltsin ha dichiarato in una conferenza stampa a Mosca di ritenere ''normale'' se al vertice di Monaco di Baviera emergera' la proposta di fare della Russia l'ottavo membro del club delle maggiori potenze economiche del pianeta, come proposto pure dal presidente americano George Bush. Il presidente russo ha anche riconosciuto le difficolta' economiche del proprio paese, dove al declino del prodotto interno lordo del 15 per cento e' corrisposto nei primi cinque mesi dell'anno l'aumento di 15 volte dei prezzi al consumo e l'aumento del 900 per cento dei salari.

(red/zn/adnkronos)