G7: LA STORIA (7)
G7: LA STORIA (7)

(adnkronos) -

Sullo sfondo di questo vertice si registrano profondi mutamenti politici negli equilibri europei: Ronald Reagan subentra a Carter, Francois Mitterrand da' vita al primo governo socialcomunista nella storia della Cee, spodestando Giscard D'Estaing, Zenko Suzuki succede ad Ohira dopo una schiacciante conferma elettorale del partito liberal-democratico. Giovanni Spadolini, poche settimane prima del vertice, diventa il primo presidente laico del consiglio, dopo 35 anni di presidenza Dc a palzzo Chigi. Gastone Thorne prende il posto di Roy Jenkins alla presidenza della Commissiopne europea.

Ancora in primo piano la necessita' di inasprire la lotta all'inflazione, pur in presenza di conntrasti non lievi sulla strada da seguire. Allas riobalta anche il tema del protezionismo: viene deciso di onvocarre una riunione del GATT a livello ministeriale nel 1982. (segue)

(RED/GS/ADNKRONOS)