I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (5): LO SPORT

CALCIO. UN NUOVO CONTRATTO, CON L'AGGIUNTA DI ALTRI 4 MILIARDI E MEZZO, E' STATO FIRMATO NELLA TARDA SERATA DI IERI DAL PRESIDENTE DEL TORINO BORSANO E DAL MILANISTA GALLIANI PER IL PASSAGGIO DEL GIOCATORE GIANLUIGI LENTINI DALLA SQUADRA GRANATA A QUELLA ROSSONERA. IL CONTRATTO, CHE STAMANE VIENE DEPOSITATO IN LEGA, SOSTITUISCE IL PRELIMINARE D'INTESA CHE AVEVA SOLLEVATO TANTE POLEMICHE PER I 65 MILIARDI DI LIRE DI VALORE COMPLESSIVO E CHE HA PORTATO LA FEDERCALCIO AD APRIRE UN'INCHIESTA SUI TEMPI IN CUI L'ACCORDO E' MATURATO.

PALLACANESTRO. L'ITALIA E' STATA SCONFITTA IERI SERA A SARAGOZZA DALLA GERMANIA, CON IL PUNTEGGIO DI 109 A 91. E' ORA IN SALITA IL CAMMINO DELLA NAZIONALE VERSO I QUATTRO POSTI CHE GARANTISCONO LA QUALIFICAZIONE ALLE OLIMPIADI DI BARCELLONA. GLI AZZURRI SONO ADESSO QUINTI E NELLE ULTIME DUE GARE IN PROGRAMMA DOVRANNO BATTERE PROPRIO LE PRIME SQUADRE IN CLASSIFICA: LITUANIA E CROAZIA.

AUTOMOBILISMO. SI E' DISPUTATA REGOLARMENTE, NONOSTANTE IL BLOCCO DELLA VIABILITA' PROVOCATO DALLA RIVOLTA DEI CAMIONISTI, LA PRIMA GIORNATA DI PROVE DEL GRAN PREMIO DI FRANCIA DI FORMULA UNO, SUL CIRCUITO DI MAGNY COURS. LE DUE WILLIAMS DI MANSELL E PATRESE HANNO FATTO REGISTRARE I TEMPI MIGLIORI, SEGUITE DALLE MC LAREN DI SENNA E DI BERGER. SOLTANTO L'OTTAVO E IL NONO TEMPO PER LE DUE FERRARI DI ALESI E CAPELLI. OGGI LA SECONDA GIORNATA DI PROVE E DOMANI LA CORSA.

CICLISMO. PRENDE IL VIA OGGI DA SAN SEBASTIAN, IN TERRA BASCA, IL TOUR DE FRANCE. CAMPIONE IN CARICA E' LO SPAGNOLO MIGUEL INDURAIN, CHE SI E' GIA' AGGIUDICATO QUEST'ANNO IL GIRO D'ITALIA. LE SPERANZE ITALIANE SONO AFFIDATE SOPRATTUTTO A GIANNI BUGNO. TRA I CORRIDORI ANCHE CHIAPPUCCI, CHIOCCIOLI, FONDRIEST, ARGENTIN, FIGNON, DELGADO, LEMOND E BREUKINK. LA CAROVANA TOCCHERA' DIVERSE LOCALITA' FRANCESI, DA BORDEAUX A STRASBURGO, DA SAINT ETIENNE A NANTERRE, TOCCHERA' SPAGNA, BELGIO E LUSSEMBURGO E SI CONCLUDERA', COME VUOLE LA TRADIZIONE, A PARIGI IL PROSSIMO 26 LUGLIO. OGGI, SI PARTE CON UNA TAPPA A CRONOMETRO.

PALIO. IL FANTINO SARDO ANDREA DE GORTES, CONOSCIUTO CON IL SOPRANNOME DI 'ACETO' SI E' AGGIUDICATO PER LA 14.MA VOLTA IL PALIO DI SIENA, CORRENDO CON IL CAVALLO DELLA CONTRADA DELL'AQUILA, IL MEZZOSANGUE 'GALLEGGIANTE'. MAI NESSUNO HA VINTO QUANTO LUI. NON SONO MANCATI, NATURALMENTE, I CONSUETI INCIDENTI CON LE IMMANCABILI SQUALIFICHE.

(RED/GS/ADNKRONOS)